portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

L'Emilia Romagna e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Emilia Romagna
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato
News dalle aziende
Eventi e Manifestazioni
Comunicati
Sagre
Ricette Tipiche

ASPARAGO VERDE DI ALTEDO


Asparago Verde di Altedo
I.G.P. Ortofrutticoli e cereali
Reg. CE n. 492
del 18.03.03 GUCE L. 73 del 19/03/03

AREA DI PRODUZIONE
Emilia Romagna Bologna, Ferrara
 

 

L'asparago raccolto nella pianura bolognese ha una lontana e consolidata tradizione: nel 1923 alcuni agricoltori altedesi andarono in Francia, a Nantes, e tornarono con precise nozioni tecniche sull'asparago. Dopo alcuni anni di sperimentazione iniziò la coltivazione intensiva dell'ortaggio. Dopo la seconda guerra mondiale l'asparago-coltura ha ripreso a diffondersi, sono sorte importanti realtà cooperative per la promozione e la commercializzazione di questo prodotto che hanno contribuito all’ottenimento del marchio Igp nel 2002.

Come si consuma

Il tradizionale impiego in cucina degli asparagi li preferisce lessati e conditi con olio e sale oppure gratinati o impiegati per frittate, zuppe, creme e risotti. La cottura al vapore è migliore per mantenere inalterato l'aroma e ridurre la perdita d'elementi nutritivi: gli asparagi sono ricchi di fibra, vitamina C, carotenoidi e sali minerali (calcio, fosforo e potassio). A fronte di uno scarso apporto di calorie hanno però la caratteristica di stimolare l'appetito, oltre che essere depurativi e diuretici. Riducendo il ristagno di liquidi nei tessuti sono indicati per chi vuole contrastare la cellulite, mentre sono sconsigliati per chi soffre di disturbi renali, di calcoli, prostatiti e cistiti.

Come si conserva

Gli asparagi vanno tenuti a basse temperature e consumati nel più breve tempo possibile. Per favorire il mantenimento, è consigliabile rallentare il metabolismo del prodotto immergendoli in acqua molto fredda per circa due ore. Dopo averli accuratamente asciugati vanno conservati in frigorifero. Per valutare la freschezza degli asparagi bisogna controllare che il colore sia vivace, la polpa soda e croccante, la punta compatta, integra, dritta e non spampanata, che si spezza senza piegarsi.
 

Come si produce
L’ Asparago verde di Altedo viene coltivato esclusivamente in terreni di tipo sabbioso, franco sabbioso e franco sabbioso argilloso, adeguatamente preparati ai fini dell'impianto con una lavorazione profonda da un minimo di 40 cm ad un massimo di 60 cm. Inoltre i terreni devono presentarsi ben drenati per evitare ristagni idrici. La messa a dimora del materiale di propagazione (zampe o piantine) avviene in solchi,precedentemente scavati, aventi una profondità tra i 25 ed i 35 cm, e disposti in file aventi una distanza minima tra loro di 1 metro.
La difesa fitosanitaria prevede l’integrazione tra concimazioni chimiche e sostanze organiche (letame, cornunghia, ecc.).
Dopo 2 anni dall'impianto si procede alla raccolta dei turioni che può durare dai 15 ai 65 giorni a seconda dell’ anzianità dell’impianto, ma che comunque non si protrae oltre il 20 di giugno. Dopo la raccolta gli asparagi sono trasportati al centro di lavorazione, consegnati in mazzi o alla rinfusa, dove vengono raffreddati per rallentare il processo di deterioramento, confezionati e imballati per la commercializzazione.
 

fonte © Naturalmenteitaliano.it tutti i diritti riservati

 

Le Aziende Produttici
 

ELENCO AZIENDE
 

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE

 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

 


Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti