portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

La Lombardia e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Lombardia
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato
News dalle aziende
Eventi e Manifestazioni
Comunicati
Sagre
Ricette Tipiche

PERA TIPICA MANTOVANA


IGP - REG. CE nr. 134 del 20/01/98

CENNI STORICI
Le prime notizie si hanno ad opera di Plinio il Vecchio (il più accreditato naturalista fino al Cinquecento) e di Columella (agronomo di età romana). Nell’Antichità e nel Medioevo la pera godeva di scarsa considerazione (anche a causa della sua difficoltà ad essere conservata e trasportata) e si preferiva consumarla dopo la cottura. Con la crisi economica che aveva colpito le campagne dopo l’Unità d’Italia, si rese necessaria la riconversione degli assetti produttivi esistenti e da quel momento si valorizzò sempre più la frutticoltura; ma è con gli anni ’30 che si ottengono i primi successi.

AREA DI PRODUZIONE
Il territorio dell’Oltre Po Mantovano e del Viadanese.

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
La Pera Mantovana è ottenuta dalle varietà William, Max Red Bartlett, Conference, Decana Comizio, Abate Fetel e Kaiser. Le prime due presentano un epicarpo liscio, di colore giallo-rosato e a volte striato; la terza è verde-giallastra con rugginosità diffusa; la quarta è liscia, di colore verde chiaro-giallastro e rosa con rugginosità sparsa; la quinta ha epicarpo verde chiaro-giallastro e rugginosità intorno al peduncolo ed alla cavita calicina; l’ultima possiede un epicarpo ruvido e rugginoso. Il peso medio varia dai 158 gr. della Conference ai 260 della Abate Fetel.

TECNICHE DI PRODUZIONE
I terreni idonei per la sua coltivazione hanno caratteristiche di tessitura media e gli impianti presentano una densità massima pari a 5.000 piante per ettaro. La forma di allevamento prevalente è quella del “vaso emiliano” e sue modificazioni o della “palmetta” e del “fusetto” e loro modificazioni. La produzione unitaria massima è di 450 q.li per ettaro. Dopo essere state confezionate appositamente e contrassegnate, le pere mantovane vengono commercializzate nel periodo compreso tra il 10 agosto ed il 31 maggio dell’anno successivo a seconda del tipo: William 10/8-10/11, Max Red Bartlett 20/8-10/11, Conference 15/10-30/5, Decana Comizio 30/9-30/3, Abate Fetel 20/9-10/2 e Kaiser (15/9-15/3).
 

 
Le Aziende Produttici
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

 


Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti