portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

La Lombardia e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Lombardia
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato
News dalle aziende
Eventi e Manifestazioni
Comunicati
Sagre
Ricette Tipiche

SALAME BRIANZA


DOP - REG. CEE nr. 1107 del 12/06/96

CENNI STORICI
La produzione di salumi in Lombardia è probabilmente dovuta alla disponibilità di ampi spazi boschivi e prativi per l’allevamento suino allo stato brado. Gli ordini monastici presenti in zona incentivarono la norcineria anche per motivi medici e terapeutici (con il grasso dei suini si preparavano gli unguenti per la cura del “fuoco di Sant'Antonio”), finchè, nel basso Medioevo, si giunse alla suddivisione zonale dei salumi: il salame di Milano, di Mantova, di San Benedetto, di Varzi, di Cremona.
Il Salame Brianza vanta una tradizione secolare, le cui tracce si riscontrano sin nei testi di Plinio il Vecchio.

AREA DI PRODUZIONE
La Brianza (province di Lecco, Como e Milano), caratterizzata dal clima collinare e dalle tipiche escursioni termiche, è l’ambiente più favorevole all’asciugatura e alla stagionatura del salame. Infatti si colloca al di sopra dei 350 metri sul livello del mare, al di fuori delle nebbie padane.

TECNICHE DI PRODUZIONE
Vengono impiegate carni, esclusivamente suine, provenienti da allevamenti della Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte.

Nell’impasto vengono unite carni della spalla disossata e snervata, di friscoli di banco e triti di prosciutti, pancette e gole senza grasso molle, con l'aggiunta di pepe e sale. Possono essere aggiunti vino, zucchero o destrosio o fruttosio o lattosio, colture di avviamento alla fermentazione, nitrato di sodio o potassio nella dose massima di 195 parti per milione, acido ascorbico e sale sodico e una piccola dose di aglio. L’asciugatura e la stagionatura sono condotte secondo regole ben stabilite nei tempi e nelle modalità, in funzione del diametro del salame. Ad esempio, i prodotti finiti sono sottoposti a processo di asciugatura a freddo (3-7°C) o a caldo (15-25°C) e la loro stagionatura (a 9-13°C) varia a seconda della grandezza del salame e delle classificazioni. Il minimo sono 14-21 giorni per i budelli con diametro fino a 43 millimetri e si arriva a 150 giorni per i salami con diametro tra 110 e 140 millimetri. Un sigillo in alluminio o altro metallo, a chiusura inviolabile con impressa la dicitura Consorzio del Salame Brianza e la data di produzione espressa in mese e anno, contrassegna il Salame Brianza.

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
Ha forma cilindrica e dimensioni variabili (fino a 150 millimetri di diametro) ed è prodotto a grana fine (macinatura 4-4,5 mm) fino a 300 grammi e a grana grossa (macinatura 7-8 mm) oltre i 300 grammi.

Al taglio, la fetta è omogenea, di colore rosso rubino uniforme, di aspetto compatto, con profumo delicato e gusto molto dolce.
 

 
Le Aziende Produttici
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

 


Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti