portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

 Il Piemonte e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Piemonte
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato
News dalle aziende
Eventi e Manifestazioni
Comunicati
Sagre
Ricette Tipiche

NOCCIOLA DEL PIEMONTE

disciplinare

scheda

 


IGP - REG. CEE nr. 1107 del 12/06/96

CENNI STORICI
Risulta ancora difficile individuare l’esatta zona d’origine del genere Corylus, nonostante fosse già diffuso, dopo le glaciazioni del Pleistocene, nel nord-Europa, nel nord-America ed in Asia. Il nocciolo si caratterizza per l’estrema ricchezza delle varietà: la stessa nocciola del Piemonte (Tonda Gentile delle Langhe) pare derivi da incroci tra specie selvatiche, piuttosto che da una mutazione genetica.

AREA DI PRODUZIONE
Le province di Alessandria, Asti, Cuneo, Novara, Torino, Vercelli.

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO
La varietà corilicola Tonda Gentile delle Langhe presenta un frutto a forma sub-sferoidale e parzialmente sub-sferoidale-trilobata, di grandezza non molto uniforme, con calibri di 17-21 mm. Il guscio è di medio spessore, di color nocciola mediamente intenso, di scarsa lucentezza con tormentosità diffusa all’apice e striature numerose ma poco evidenti. Il seme è di forma sub-sferoidale, tetraedrica e talvolta ovale, di colore più scuro del guscio ed è per lo più ricoperto da fibre; la sua superficie è corrugata e la sua pellicola (perisperma) è di medio spessore e facilmente staccabile alla tostatura.

TECNICHE DI PRODUZIONE
I sistemi di allevamento sono la coltivazione a “cespuglio” ed eccezionalmente “monocaule”, con una densità di 250-400 piante/ha ed un rendimento massimo consentito di 35 q.li/ha. La raccolta migliore - a mano o con l’utilizzo di macchine - è quella eseguita a maturazione (da metà agosto per le qualità precoci), quando i frutti si staccano spontaneamente dalle brattee. L’essiccazione avviene su aree pavimentate esterne, avendo cura di proteggere il prodotto dall’umidità o in essiccatori nei quali devono essere riprodotte le condizioni dell’essiccamento naturale con temperature non superiori a 35°. Un buon processo di essiccamento, che porta l’umidità dal 20 all’8-10% sul guscio (6% interna), garantisce al prodotto una sicura conservazione, che avviene in locali a 18-20° e con umidità non superiore al 65%. Prima della commercializzazione il prodotto deve essere posto in silos o contenitori che garantiscano una adeguata aerazione (sacchi di juta, tela, carta o cartone). Ottimo frutto, la nocciola viene impiegata nell’industria dolciaria, in cosmetologia, nella preparazione di pitture e resine sintetiche, come lubrificante per congegni delicati (orologeria).
 

Le Aziende Produttici
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

 


Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti