portale internet di informazione e promozione dei prodotti tipici italiani

 

L'Italia  e i suoi Prodotti tipici

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
I consorzi di tutela
I Prodotti di qualità
Bevande
Carni e Salumi
Condimenti
Oli Extravergini
panetteria pasticceria
prodotti ittici
gastronomia
Prodotti origine animale
Prodotti origine vegetale
Vini Liquori & distillati
Artigianato

VITELLONE BIANCO DELL'APPENNINO CENTRALE


Vitellone bianco dell'Appennino Centrale
I.G.P. Carni Reg. CE n. 134 del 20.01.98 GUCE L. 15 del 21.01.98
PRODUZIONE
Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Lazio, Umbria

Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale (IGP)

Immagine:&nbsp

Paese di origine:

Italia

Settore:

Carni

Zona di produzione:

Regioni: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Toscana, Umbria

Riconoscimento DOP/IGP:

Reg. CE n.134/98 (GUCE L. 15/98 del 21.01.1998)

Consorzio di tutela:

Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale

DISCIPLINARE

 

I bovini utilizzati per la produzione delle carni IGP, devono rispondere alle condizioni ed ai requisiti stabiliti in un apposito Disciplinare approvato secondo le norme previste nel Regolamento CE 510/2006. In particolare la carne è prodotta da bovini, maschi e femmine, Chianina, Marchigiana e Romagnola di età compresa tra i 12 e i 24 mesi. Il bestiame deve essere nato in Italia in allevamenti iscritti al Libro Genealogico Nazionale al fine di consentire la verifica della purezza della razza. Ogni animale deve essere identificato secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Il Disciplinare di produzione prevede che gli animali vengano allattati naturalmente dalle madri fino al momento dello svezzamento. Successivamente la base alimentare deve essere rappresentata da foraggi freschi o conservati provenienti da coltivazioni erbacee tipiche della zona di allevamento (l'Appennino Centrale) all'interno della quale deve avvenire anche l'ingrasso e, successivamente, la macellazione.

Il bestiame destinato alla produzione delle carni viene ispezionato prima della macellazione da Esperti appositamente addestrati dal Consorzio. Gli stessi Esperti marchiano a fuoco le carni "Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale" al fine di garantire la riconoscibilità durante tutte le fasi della distribuzione. La carne è posta in vendita al taglio o in confezioni sigillate e sempre in punti vendita convenzionati. Questi si impegnano a mantenere separate la carne "Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale" dalle altre e si sottopongono volontariamente ad ulteriori impegnativi controlli. Solo tali punti vendita possono esporre il marchio "Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale" .

Ogni punto vendita deve esporre copia del Documento di Controllo al fine di rendere accessibili le informazioni ai consumatori. La vigilanza per l'applicazione del Disciplinare di Produzione del "Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale" è svolta dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali che ha individuato, al fine di rendere le verifiche puntuali ed indipendenti, un ente terzo di controllo: il 3A-PTA Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria.

Fonte ©2003 Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale

 
Le Aziende Produttici
 

ELENCO OPERATORI

LE MACELLERIE CONVENZIONATE

RISTORANTI

 
 
 
 
 
 
 

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende  affiliate


 
DORMIREINITALIA.COM - VINI-ITALIA.IT- ALBERGHI-ITALIA.IT ISAPORIDISICILIA.COM - VINI-SICILIA.IT - OLI-SICILIA.IT - ORODEGLIIBLEI.IT - E0LIE.IT - SICILIANELPIATTO.IT - SITOSICILIA.IT - GUIDASICILIA.NET DOLCIDISICILIA.IT - DORMIREINSICILIA.IT  - TIPICO-SICILIA.IT - ALBERGHI-SICILIA.IT - PRIMA DEL SI - ART1.IT SICILIA1 SICILY1 - AGRIGENTO1 - CALTANISSETTA1 - CATANIA1 - ENNA1 - MESSINA1 - PALERMO1 - RAGUSA1 - SIRACUSA1 -TRAPANI1 - PANTELLERIA1 - TAORMINA1  -   TIPICODITALIA.IT
 

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Art Advertising  non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti